Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Morbi eu nulla vehicula, sagittis tortor id, fermentum nunc. Donec gravida mi a condimentum rutrum. Praesent aliquet pellentesque nisi.

4 Generazioni

Storia di amore e di lavoro

La tenuta di famiglia circondata da ulivi secolari, un frantoio che ora, come 130 anni fa, produce soltanto olio extravergine d’oliva di qualità superiore. Potrebbe essere questa la sintesi di una lunga storia di amore e di dedizione nella quale si intrecciano le vicende di un terroir vocato all’olivicoltura in sintonia con la millenaria civiltà agreste. È dal 1890 che Pellegrino produce oli extravergini d’oliva rispettando la tradizione e le peculiari caratteristiche di pregiate cultivar autoctone senza rinunciare, nel corso degli anni, alle più innovative tecnologie. Nel corso degli anni, il tradizionale frantoio a pressione, situato presso la bella masseria La Spineta, è stato sostituito prima con il metodo sinolea che sfrutta la differenza di tensione fra l’olio e l’acqua contenuta nelle olive e, successivamente, con un sistema semicontinuo per estrazione centrifuga. Nondimeno, dal passato al futuro l’olio extravergine di oliva Pellegrino era, è e sarà sempre il risultato della spremitura naturale di un frutto prezioso.

130 anni, una dinastia, 4 generazioni

Sullo scorcio del XIX secolo, Fabrizio Pellegrino avviò un piccolo commercio di grano, cereali, sfarinati, olio e vino: era il 1890. Con i primi risparmi, Fabrizio acquistò un piccolo buratto inizialmente azionato a mano e poi da animali. Fu l’inizio di un progetto prodigioso. Già nel 1907 il molino a cilindri dei Pellegrino ad Andria impiegava ottanta lavoratori mentre una moltitudine di carrettieri era adibita al trasporto delle farine e delle semole.Negli anni ’30, con l’inserimento dei figli di Fabrizio, Elia e Tommaso, l’industria molitoria si rafforza e ben presto i Pellegrino divennero fornitori abituali di aziende di caratura nazionale come Barilla e Buitoni. In quegli anni vennero acquistate, nella campagna di Andria, la masseria La Spineta con 138 ettari di oliveto, l’azienda ‘Coppe di Maltempo’ in agro di Canosa di oltre 230 ha, e diversi altri poderi di più piccola dimensione. Divenne allora indifferibile la costruzione di un frantoio a presse per la produzione di olio extravergine e di modernissima cantina. Le nuove attività si imposero all’attenzione del mercato ottenendo prestigiosi riconoscimenti. Nel 1953 i due fratelli decisero di separare le proprie imprese. Elia, con i figli Fabrizio e Sebastiano, continuò ad espandere le attività divenendo, tra l’altro, il fondatore e il primo Presidente della Banca Popolare Andriese. Consigliere dell’Associazione Mugnai e Pastai d’Italia, per i risultati ottenuti, venne nominato Cavaliere del Lavoro. La Pellegrino 1890 S.r.l. consolida la grande avventura industriale iniziata poco più di cento anni prima. Le energie e le capacità imprenditoriali sono attualmente affidate alle nuove generazioni. Oggi, Maria Teresa, Annamaria ed Elia, figli di Sebastiano, si occupano della valorizzazione delle produzioni agricole locali, con particolare attenzione all’olio extra vergine di oliva.